Comunicato Stampa n° 6

PRIMA GIORNATA DI GARA: COMANDANO  ANDREA MABELLINI E VIRGINIA LENZI SU SKODA FABIA R5

 

Alla fine delle prima giornata della trentacinquesima edizione del “Rally Prealpi Orobiche” la classifica provvisaria vede in testa Andrea Mabellini e Virginia Lenzi su Skoda Fabia R5 con il tempo totale di 13’55”0 grazie ad un doppio successo sulla ripetizione della prova speciale di “San Fermo”.  L’equipaggio della scuderia Northon Racing, partito con i favori dei pronostici, ha confermato anche sul campo, nel corso della prima frazione di gara, di voler attestarsi saldamente in testa alla classifica generale.

I più immediati inseguitore dei battistrada sono risultati Marco Colombi ed Angelica Rivoir (Skoda Fabia R5) che dopo le prime due prove speciali accusano un ritardo di 2”9. Per loro  i due parziali di giornata parlano rispettivamente di un terzo ed un secondo miglior tempo e la prospettiva di una tattica tutta rivolta all’attacco nella giornata di domani per cercare di recuperare lo svantaggio.

A chiudere il podio provvisorio i comaschi Marco Silva e Maurizio Vitali su Skoda Fabia R5 autori di un secondo e quarto tempo che consentono loro di limitare il distacco a 7”7 rispetto ai primi. A seguire, con distacchi però superiori più consistenti gli altri protagonisti della classe R5, vale a dire Loris Ghelfi- Gianluca Marchioni (Skoda Fabia) quarti, Luca Tosini-Roberto Peroglio (Skoda Fabia) quinti, e via via tutti gli altri concorrenti della classe R5 fino alla sedicesima posizione dove troviamo i primi di classe Super 2000, vale a dire Filippo Ambrosinbi e Fabrizio Carrara su Peugeot 207. A primeggiare tra le Super 1600 sono Alessandro Casano e Mattia Orio su Renault Clio (ventunesimi assoluti), mentre gli “intramontabili” Eugenio Lozza-Antonella Fiorendi comandano la classe R3C (ventiseiesimi assoluti).

Diverse purtroppo le defezioni che hanno esluso alcuni dei probabili protagonisti, a cominciare dal Marco Gianesini-Marco Bergami (Skoda Fabia) a causa di una foratura, Marco Pulici-Guido Pulici (Renault Clio Supert 1600) per noie al motore, Orlando Redolfi-Simona Savastano (Porsche 997) per problemi di raffreddamento e Alessandro Baroni-Fabrizio Cattaneo (Renault Clio) per panne all’impianto elettrico.

Per alcuni ci sarà la possibilità, se le vetture saranno in grado di riprendere, di rientrare in gara.  

Domani il rally riprenderà per la parte finale che prevede il doppio passaggio rispettivamente sulla prova di Selvino e della Valserina. Arrivo, secondo tabella di marcia, alle 16,31 ad Albino all’interno della Acerbis Italia.

Per ulteriori informazioni relative alla gara rimandiamo al sito www.rallyprealpiorobiche.it

Seguici su Facebook

Media Partner

radio number one

stilo

custall

sara assicurazioni